Il forum libero di www.Guruji.it
Il forum libero di www.Guruji.it
Home | Profilo | Registrazione | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
 Tutti i forum
 Il forum libero di www.Guruji.it
 La Via di Paramahansa Yogananda
 Piccoli pesci e Menti oceaniche

Nota: Devi essere registrato per rispondere al messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La registrazione è GRATUITA!

Risoluzione schermo:
Nome utente:
Password:
Formato:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoSbarrato a SinistraCentratoa Destra Riga orizzontale Inserisci un indirizzo web (HYPERLINK)Inserisci indirizzo email (EMAIL) Inserisci del codice (CODE)Inserisci una citazione (QUOTE)Inserisci elenco
   
Messaggio:

HTML non è attivo
Il codice su forum è attivo
Faccine
Felice [:)] Molto Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla 8 [8] Infelice [:(] Timido [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

 
   

R E V I S I O N E     D E L L A     D I S C U S S I O N E
Franco_An Inviata - 28/10/2009 : 18:48:43

Vorrei condividere con voi una (ri)lettura che ho fatto oggi, tratta dall'Autobiografia:


Sri Yukteswar era nel suo comportamento riservato e assai positivo. Non vi era nulla in lui del vago, o sciocco visionario. I piedi saldamente poggiati sulla terra, aveva la mente ancorata nel porto del cielo. Ammirava la gente pratica. "Santità non vuol dire ottusità. Le percezioni divine non rendono incapaci!", egli diceva. "L'espressione attiva della virtù affina anche la più acuta intelligenza".

Il mio Guru era restio a discutere di temi metafisici. La sua sola aura "meravigliosa" era quella di un'estrema e perfetta semplicità. Nella conversazione schivava gli argomenti sorprendenti: nell'azione si esprimeva con naturalezza. Molti Maestri parlavano di miracoli, ma non erano capaci di farne; Sri Yukteswar raramente citava le leggi segrete; ma, segretamente le metteva in pratica a volontà.

"Un uomo che ha realizzato il Sé non attua alcun miracolo, se prima non ne ha avuto l'autorizzazione interiore", spiegava il maestro. "Dio non desidera che i segreti della Sua creazione vengano rivelati a chicchessia. Inoltre, ciascun individuo a questo mondo ha l'inalienabile diritto al suo libero arbitrio. Un santo non interferirà mai con tale indipendenza". (Nota: Non date ciò che è santo ai cani e non gettate le vostre perle dinanzi ai porci, che talora non le pestino coi piedi e, rivoltatisi contro voi, non vi sbranino" [Matteo, 7, 6]).

Il silenzio abituale a Sri Yukteswar proveniva dalle sue profonde percezioni dell'Infinito. Non gli restava tempo per le interminabili "rivelazioni", che occupano l'intera giornata di maestri che non hanno realizzato nulla. "Negli uomini superficiali, i pesciolini dei piccoli pensieri muovono molto le acque. Nelle menti oceaniche, le balene dell'ispirazione fanno appena un'increspatura".



Mi ha fatto riflettere su come è facile al giorno d'oggi trovare sempre più persone che parlano con estrema facilità dei fenomeni più disparati, su internet non c'è un forum (compreso questo), sito, blog o mailing list dove non compaiano periodicamente personaggi che affermano di fare questo o quello, o di guarire malattie, o di avere avuto chissà quale esperienza.

Penso che quella frase in grassetto sia veramente da stampare ed appendere come un quadro, come monito e insegnamento perenne da tenere sempre in mente: "Negli uomini superficiali, i pesciolini dei piccoli pensieri muovono molto le acque. Nelle menti oceaniche, le balene dell'ispirazione fanno appena un'increspatura"



5   U L T I M E      R I S P O S T E    (Ultimi inserimenti)
omgayatri Inviata - 31/10/2009 : 12:38:33
Splendido! Grazie mille Franco! Veramente, più rileggi quel libro e più vai a fondo nell'ispirazione spirituale!
Mukunda Inviata - 29/10/2009 : 15:30:13
Ciao Mila, Jai Guru

------------------------------------------------------
Self Realization Fellowship
http://www.yogananda.org/
http://www.altrogiornale.org/page.php?45
Mila Inviata - 29/10/2009 : 14:43:52
Grazie Franco_An!
Condivido in pieno con te, ogni piccola frase del Maestro racchiude un pozzo d'infinita saggezza!Non si finisce mai d'imparare cose nuove e di trovare nuovi spunti di miglioramento per la nostra vita.
Posso solo dire che da quando il Maestro è entrato nella mia vita è stata una continua trasformazione in meglio. E' come un uragano che quando arriva spazza via tutto ciò che c'è di vecchio. Sono veramente grata ai Maestri di questo sentiero per avermi accolta nella loro famglia spirituale, per me è stato un gande onore!

Om Guru

Mila
Franco_An Inviata - 29/10/2009 : 09:42:17
Citazione:
Originariamente inviato da Mila

Buongiorno a tutti,

è da un pò che vi seguo ma è la mia prima volta che partecipo a questo forum.

Leggendo questa parte dell'Autobiografia, ti ringrazio Franco_An per averci sottoposto questo spunto di riflessione, mi sono sentita molto in sintonia con quanto dice il Maestro riguardo Sri Yukteswar. Credo che sia una grande verità! E' proprio questo genere di atteggiamento che stimo e apprezzo, e che secondo la mia opinione, è tipico di un Grande Maestro.

Om Guru
Mila





Ciao Mila e benvenuta

Avrò letto i libri di Yogananda tantissime volte, ma ogni volta che li riapro e rileggo qualche passo (anche a caso) mi rendo conto che in ogni paragrafo, anche preso da solo, ci sono contenute delle Verità e degli insegnamenti preziosissimi. La sola Autobiografia (o l'Eterna Ricerca) contiene spunti di meditazione per una vita intera!

Saluti
Mila Inviata - 29/10/2009 : 09:27:37
Citazione:
Originariamente inviato da Franco_An


Vorrei condividere con voi una (ri)lettura che ho fatto oggi, tratta dall'Autobiografia:


Sri Yukteswar era nel suo comportamento riservato e assai positivo. Non vi era nulla in lui del vago, o sciocco visionario. I piedi saldamente poggiati sulla terra, aveva la mente ancorata nel porto del cielo. Ammirava la gente pratica. "Santità non vuol dire ottusità. Le percezioni divine non rendono incapaci!", egli diceva. "L'espressione attiva della virtù affina anche la più acuta intelligenza".

Il mio Guru era restio a discutere di temi metafisici. La sua sola aura "meravigliosa" era quella di un'estrema e perfetta semplicità. Nella conversazione schivava gli argomenti sorprendenti: nell'azione si esprimeva con naturalezza. Molti Maestri parlavano di miracoli, ma non erano capaci di farne; Sri Yukteswar raramente citava le leggi segrete; ma, segretamente le metteva in pratica a volontà.

"Un uomo che ha realizzato il Sé non attua alcun miracolo, se prima non ne ha avuto l'autorizzazione interiore", spiegava il maestro. "Dio non desidera che i segreti della Sua creazione vengano rivelati a chicchessia. Inoltre, ciascun individuo a questo mondo ha l'inalienabile diritto al suo libero arbitrio. Un santo non interferirà mai con tale indipendenza". (Nota: Non date ciò che è santo ai cani e non gettate le vostre perle dinanzi ai porci, che talora non le pestino coi piedi e, rivoltatisi contro voi, non vi sbranino" [Matteo, 7, 6]).

Il silenzio abituale a Sri Yukteswar proveniva dalle sue profonde percezioni dell'Infinito. Non gli restava tempo per le interminabili "rivelazioni", che occupano l'intera giornata di maestri che non hanno realizzato nulla. "Negli uomini superficiali, i pesciolini dei piccoli pensieri muovono molto le acque. Nelle menti oceaniche, le balene dell'ispirazione fanno appena un'increspatura".



Mi ha fatto riflettere su come è facile al giorno d'oggi trovare sempre più persone che parlano con estrema facilità dei fenomeni più disparati, su internet non c'è un forum (compreso questo), sito, blog o mailing list dove non compaiano periodicamente personaggi che affermano di fare questo o quello, o di guarire malattie, o di avere avuto chissà quale esperienza.

Penso che quella frase in grassetto sia veramente da stampare ed appendere come un quadro, come monito e insegnamento perenne da tenere sempre in mente: "Negli uomini superficiali, i pesciolini dei piccoli pensieri muovono molto le acque. Nelle menti oceaniche, le balene dell'ispirazione fanno appena un'increspatura"





Buongiorno a tutti,

è da un pò che vi seguo ma è la mia prima volta che partecipo a questo forum.

Leggendo questa parte dell'Autobiografia, ti ringrazio Franco_An per averci sottoposto questo spunto di riflessione, mi sono sentita molto in sintonia con quanto dice il Maestro riguardo Sri Yukteswar. Credo che sia una grande verità! E' proprio questo genere di atteggiamento che stimo e apprezzo, e che secondo la mia opinione, è tipico di un Grande Maestro.

Om Guru
Mila

Il forum libero di www.Guruji.it © www.Guruji.it Vai ad inizio pagina
 Image Forums 2001 Snitz Forums 2000